Archivi categoria: Informazioni e notizie utili

Informazioni e novità

Delega per ritiro terminali portati in riparazione

Delega ritiro terminali in riparazione-assistenza – © Copyright iphoneassist Roma

Io sottoscritto/a Nome: …………………………………….. Cognome: ………………………………………………
Nato/a a: …………………………………………………………………… Provincia: ……….. il: _ _ / _ _ / _ _ _ _
e residente a: …………………………………………………………………………… C.A.P. : ___ ___ ___ ___ ___
in: (Via/Viale/Piazza…) ……………………………………………………………………. Numero: ……………….. Scala: ……… Interno: ………. Telefono: ____________________ Cellulare: __________________ Codice Fiscale o Partita IVA: ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___

Documento di riconoscimento: (Carta di Identità o altro documento valido, per es. Passaporto) (cancellare la voce che non interessa) o altro: ……………………….……………………………
Numero: ……..…………………..… Rilasciato da: …………….………… il: _ _ / _ _ / _ _ _ _ dichiaro sotto la mia completa responsabilità che

D E L E G O

a ritirare l’ iPhone/iPad/iPod/iMac/Samsung (indicare il nome del terminale) ………………………………………. (specificare il modello preciso, esempio Galaxy S5) da …………….

il signor:
Nome: ………………………………………………Cognome: …………………………………………………….. sono consapevole che, se per qualsiasi motivo il mio terminale verrà smarrito o non arriverà a me suo proprietario, non potrò imputare nessuna responsabilità ad iphoneassist.

In fede ——————————————————————-

Allego fotocopia mio Documento personale (sopra indicato) e del mio Codice Fiscale

Cambio batteria ad un iphone 5 tasti home e power non funzionano, come mai?

La risposta di oggi 18.12.2014 iphoneassist a Angelo:

Eppur si muove disse qualcuno!!
Forse non lo ha neppure detto ma gliel’hanno attribuito a Galileo Galilei… ho capito, lei dirà, ma a me interessa altro.

Ok, passiamo al suo problema, lei segue i miei video ma non segue i miei consigli. Le spiego, io dico sempre di staccare la batteria dal lato opposto alla scheda madre, se lo ricorda, lo ha sentito nei video?

Quindi nel suo caso, essendo un iPhone 5, lei doveva staccare la batteria facendo leva da sinistra, parte opposta alla scheda madre, invece, ci scommetto, lei ha fatto leva da destra, proprio dalla parte della scheda madre!! Mi sbaglio? Faccia un feedback e si ricordi che ha fatto proprio come le sto dicendo, e, guarda un po’, una delle sue leve per togliere la batteria l’ha fatta proprio dal centro della scheda madre, all’altezza del lettore di SIM, Card così ha rotto o, come dico io, ha fatto Strike, sul componente U3 che adesso è mancante o parzialmente rotto e per questo ha il problema del tasto di accensione e del tasto home.
Le è chiaro adesso il suo problema?
I miei video non vanno solo guardati, ma messi in pratica! se avesse memorizzato di non fare leva dalla parte della scheda madre, adesso non avrebbe nessun danno!! Forse in futuro starà attento a non fare lava dalla parte della scheda madre? Penso proprio di si.
Per vedere il danno che ha fatto deve guardare sotto i flex dei connettori che vanno dall’altezza del dock fino al circuito del pulsante di accensione. La sotto vedrà al centro del lettore di SIM la parte mancante, il componente U3
Per meglio confrontare le metto una foto della scheda madre con quel danno visibile, simile a ciò che ha causato lei.
Mi spiace ma è la dura verità:

apple iphone 5 U3 componente mancante

Assistenza e Garanzia

Le presenti condizioni generali di vendita e assistenza disciplinano le modalità e le condizioni di vendita e di installazione dei prodotti commercializzati da iphoneassist. Tutti i contratti e moduli per la vendita ed asistenza di prodotti da parte di iphoneassist a terzi sono regolati dalle presenti Condizioni Generali, le quali formano parte integrante e sostanziale di ogni proposta, ordine, assistenza e conferma d’ordine o assistenza dei prodotti stessi. Le Condizioni di Vendita ed Assistenza applicabili all’ordine ed assistenza sono quelle in vigore alla data dell’ordine stesso.

Conclusione e oggetto del contratto.

  1. La ricezione da parte di iphoneassist, della conferma d’ordine ed assistenza trasmessa dal cliente mediante invio telematico o mediante la compilazione del modulo di assistenza determina la conclusione del contratto; Il cliente, con l’invio della Conferma d’Ordine ed Assistenza o con la sua compilazione scritta del Modulo di Assistenza, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare, nei rapporti con iphoneassist, le disposizioni contenute nelle presenti Condizioni di Vendita ed Assistenza. La Conferma d’Ordine ed Assistenza presuppone quindi la conoscenza ed accettazione da parte del cliente delle presenti Condizioni di Vendita, nonché di ulteriori informazioni contenute nelle pagine del sito. Con la conclusione del contratto iphoneassist, si impegna a fornire al cliente i prodotti, ai termini ed alle condizioni previste nelle presenti Condizioni di Vendita. Concluso il contratto, con la ricezione della conferma d’ordine da parte di iphoneassist, si provvederà all’inoltro al cliente, a mezzo posta elettronica, di un messaggio contenente i dettagli dell’ordine (nome prodotto, codice prodotto, taglia, quantità, prezzo, spese di spedizione se presenti, modalità di pagamento) o lo stesso sarà consegnato al cliente in sede.
  2. Modalità di consegna.
    iphoneassist effettua la consegna della merce in tutta Italia. Per garantire una consegna tempestiva e sicura degli acquisti sono stati scelti i corrieri più affidabili operanti sul territorio nazionale. La merce acquistata verrà imballata con la massima cura direttamente nel nostro punto vendita. La tabella che segue riporta i tempi di consegna indicativi decorrenti dal giorno successivo a quello in cui il cliente ha trasmesso l’ordine; la consegna di tale ordine avverrà comunque entro i termini previsti dalla legge.
    * Città capoluogo 2/3 gg lavorativi
    * Altri centri 5/7 gg lavorativi
  3. Spese di spedizione.
    Il pagamento del prezzo dei prodotti e delle relative spese di spedizione deve essere effettuato dal cliente mediante una delle modalità previste sul sito. Le spese di spedizione ammontano a euro 20.oo€ no assicurata o 40,00€ se spedizione assicurata.
    Se il destinatario della merce risulta assente al momento della consegna il corriere provvede a lasciare presso il domicilio indicato un documento per contattare gli uffici del corriere e concordare la riconsegna della merce. Non è possibile chiedere consegne di merce se non al proprio indirizzo, e non è possibile indicare indirizzi di caselle postali, hotel o uffici, questo al fine di garantire una consegna sicura. Le spese di reso sono a carico del Cliente.
  4. Fatturazione.
    E’ possibile solo al momento dell’ordine richiedere l’emissione della fattura; in questo caso occorre obbligatoriamente indicare il numero di partita IVA o il Codice Fiscale considerando i dati di indirizzo come quelli relativi al domicilio fiscale. Negli altri casi sara’ emesso uno scontrino fiscale.
  5. Modalità d’ordine.
    Vicino ad ogni prodotto acquistabile sul sito di iphoneassist è presente un pulsante “acquista” con il quale è possibile includere nel proprio carrello il bene prescelto. All’interno del proprio carrello il cliente trova tutti i prodotti che ha selezionato e che quindi intende acquistare mediante un’unica transazione finale. Sulla lista degli acquisti viene visualizzato il prodotto scelto, la quantità richiesta, il prezzo dello stesso, e le eventuali spese di spedizione a carico del cliente. Prima di confermare l’ordine è sempre possibile eliminare dalla lista degli acquisti un prodotto precedentemente selezionato o variarne la quantità richiesta. L’importo complessivo viene così ricalcolato in funzione della nuova composizione della lista, del valore della stessa (se maggiore od inferiore ad euro 5,00) nonché della modalità di pagamento prescelta. Nella sezione dati di spedizione vengono richiesti gli elementi necessari per effettuare l’invio e per emettere i relativi documenti fiscali.
  6. Garanzie.
    I prodotti sono raffigurati e resi visibili sul sito in modo accurato e corrispondente alle caratteristiche realmente possedute. Tuttavia iphoneassist non è in grado di garantire l’esatta corrispondenza alla realtà in relazione alle immagini ed ai colori come appaiono sul monitor del cliente.
  7. Pagamento.
    Il pagamento deve essere effettuato tramite carta di credito attraverso Paypal e le altre forme di pagamento accettate da iphoneassist. La procedura di pagamento a mezzo carta di credito prevede l’inserimento, nel modulo di Paypal, del tipo, numero, data di scadenza e titolare della carta utilizzata. iphoneassist rimane al di fuori di questo rapporto, non avendo accesso alle informazioni relative al numero e ai dati delle carte di credito transate, che rimangono in possesso di Paypal. La sicurezza delle transazioni è garantita dall’utilizzo di un sistema di crittografia dei dati (SSL), nonché dall’uso di collegamenti diretti ed assolutamente protetti e certificati con il circuito bancario. Con la sottomissione dell’ordine al sistema, quest’ultimo provvederà, in pochi istanti e dopo aver effettuato con successo le verifiche e ricevuto l’autorizzazione all’impegno della somma da parte dell’istituto bancario, a confermare l’avvenuta accettazione dell’ordine mediante l’emissione in video della conferma d’ordine e del numero di transazione bancaria. Nello stesso momento viene altresì inviata un e-mail di conferma all’indirizzo indicato. Una volta ottenuta l’autorizzazione al pagamento, i fondi relativi all’acquisto vengono sospesi dall’Istituto bancario in attesa di indicazioni da parte di iphoneassist; l’addebito verrà effettuato al momento della consegna della merce al corriere che sarà accompagnata dai documenti fiscali e da una bolla di vendita. In caso di variazioni in diminuzione fra l’ordine e la merce disponibile il Cliente sarà avvertito con un e-mail e l’importo sarà chiaramente aggiornato nel caso non pervenisse un messaggio di rifiuto. I prezzi indicati sul sito son Iva inclusa e corrispondono a quelli normalmente applicati da iphoneassist nei periodi dell’anno non promozionali.
  8. Sicurezza.
    La sicurezza nelle transazioni di pagamento è un requisito irrinunciabile per instaurare un rapporto di fiducia con i nostri clienti. Per tale motivo abbiamo deciso di garantire la sicurezza delle transazioni mediante l’utilizzo di collegamenti diretti ed assolutamente protetti e certificati con il circuito interbancario attraverso un sistema di crittografia dei dati SSL (Secure Socket Layer). iphoneassist utilizza Paypal, il sistema di più sicuro per i pagamenti su Internet con carta di credito. Le informazioni inserite relativamente ai dati della sua carta di credito vengono inviate a Paypal attraverso un server sicuro che utilizza massimi protocolli di sicurezza previsti dalla legge per i pagamenti elettronici.
    Paypal permette anche al cliente di bloccare il pagamento in caso di merce non ricevuta o non conforme all’ordine effettuato.
    Per tutte le condizioni è possibile consultare il sito www.paypal.it.
  9. Spedizione.
    All’atto della spedizione verrà inviata un e-mail di conferma con il giorno di spedizione ed il numero di riferimento al fine di potere eventualmente monitorare la spedizione stessa. All’interno del nostro sito, utilizzando la sezione “I miei acquisti”, è possibile in ogni momento verificarne l’andamento.
  10. Recesso.
    In applicazione del D.Lgs 206/2005, il cliente può avvalersi del diritto di recesso dal contratto d’acquisto compilando, entro il termine di 10 giorni lavorativi dal giorno di ricevimento della merce, inviando una lettera raccomandata all’indirizzo:
    iphoneassist di Giuseppe Mignanelli
    Viale Alessandrino, 724
    00172 RomaLa sostanziale integrità del bene da restituire è condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso, pertanto qualora i prodotti restituiti risultino danneggiati, incompleti, deteriorati e/o sporchi non verranno rimborsati nè sostituiti in caso di cambio taglia o colore.
    iphoneassist, al ricevimento del modulo reso (o della lettera raccomandata), contatterà il cliente tramite e-mail indicandogli le modalità di invio della merce (e la disponibilità del prodotto in caso di richiesta di cambio taglia o colore).

    Il cliente dovrà in seguito, provvedere a sue spese alla restituzione della merce. La spedizione potrà essere effettuata tramite servizio postale o corriere espresso. Il termine per la restituzione del prodotto non dovrà essere superiore a 15 giorni lavorativi dalla data di ricevimento dello stesso.
    Non verranno ritirati in nessun caso pacchi in contrassegno né porto assegnato. La merce in questione dovrà essere accompagnata dai documenti fiscali e dalla bollettina di vendita.
    Il cliente che abbia utilizzato le procedure di reso su indicate ha diritto al rimborso della merce resa, che avverrà ai sensi dell’art 67 del Codice del Consumo e che verrà accreditato sulla carta di credito da cui è stato fatto l’acquisto.

    Ricordiamo che i tempi per il rimborso sulla carta di credito dipendono dalla banca emittente della carta.

  11. Mancata esecuzione.
    In caso di mancata esecuzione parziale o totale dell’ordine da parte di iphoneassist, il Cliente non riceverà alcun addebito per l’importo non eseguito e non avrà diritto a nessun indennizzo o risarcimento danni.
  12. Assistenza e garanzie commerciali.
    iphoneasiist assisterà la propria clientela attraverso il servizio di e-mail presente sul sito e garantisce i prodotti venduti circa la loro composizione come previsto dalla legge 883/73.
  13. Foro competente.
    Per quanto riguarda il Foro competente per tutto quello che non e’ regolato dall’art. 14 del D. Lgs. 185/99 e’ competente il Tribunale di Roma

Diritto di recesso

Decreto Legislativo 22 maggio 1999, n. 185

“Attuazione della direttiva 97/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza”

pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 143 del 21 giugno 1999
(Rettifica G.U. n. 230 del 30 settembre 1999)

 

Definizione

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;

Vista la direttiva 97/7/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 maggio 1997, riguardante la protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza;

Vista la legge 24 aprile 1998, n. 128;

Visto il decreto legislativo 15 gennaio 1992, n. 50;

Visto l’articolo 14 della legge 23 agosto 1988, n. 400;

Viste le deliberazioni del Consiglio dei Ministri, adottate nelle riunioni del 14 e del 21 maggio 1999;

Sulla proposta dei Ministri per le politiche comunitarie e dell’industria, del commercio e dell’artigianato, di concerto con i Ministri degli affari esteri, di grazia e giustizia e del tesoro, del bilancio e della programmazione economica;

E m a n a
il seguente decreto legislativo:

Art. 1.
D e f i n i z i o n i

1. Ai fini del presente decreto si intende per:
a) contratto a distanza: il contratto avente per oggetto beni o servizi stipulato tra un fornitore e un consumatore nell’ambito di un sistema di vendita o di prestazione di servizi a distanza organizzato dal fornitore che, per tale contratto, impiega esclusivamente una o piu’ tecniche di comunicazione a distanza fino alla conclusione del contratto, compresa la conclusione del contratto stesso;
b) consumatore: la persona fisica che, in relazione ai contratti di cui alla lettera a), agisce per scopi non riferibili all’attivita’ professionale eventualmente svolta;
c) fornitore: la persona fisica o giuridica che nei contratti a distanza agisce nel quadro della sua attivita’ professionale;
d) tecnica di comunicazione a distanza: qualunque mezzo che, senza la presenza fisica e simultanea del fornitore e del consumatore, possa impiegarsi per la conclusione del contratto tra le dette parti; un elenco indicativo delle tecniche contemplate dal presente decreto e’ riportato nell’allegato I;
e) operatore di tecnica di comunicazione: la persona fisica o giuridica, pubblica o privata, la cui attivita’ professionale consiste nel mettere a disposizione dei fornitori una o piu’ tecniche di comunicazione a distanza.

 

Campo di Applicazione – Informazioni

Art. 2.
Campo di applicazione

1. Il presente decreto si applica ai contratti a distanza, esclusi i contratti:
a) relativi ai servizi finanziari, un elenco indicativo dei quali e’ riportato nell’allegato II;
b) conclusi tramite distributori automatici o locali commerciali automatizzati;
c) conclusi con gli operatori delle telecomunicazioni impiegando telefoni pubblici;
d) relativi alla costruzione e alla vendita o ad altri diritti relativi a beni immobili, con esclusione della locazione;
e) conclusi in occasione di una vendita all’asta.

Art. 3.
Informazioni per il consumatore

1. In tempo utile, prima della conclusione di qualsiasi contratto a distanza, il consumatore deve ricevere le seguenti informazioni:
a) identita’ del fornitore e, in caso di contratti che prevedono il pagamento anticipato, l’indirizzo del fornitore;
b) caratteristiche essenziali del bene o del servizio;
c) prezzo del bene o del servizio, comprese tutte le tasse o le imposte;
d) spese di consegna;
e) modalita’ del pagamento, della consegna del bene o della prestazione del servizio e di ogni altra forma di esecuzione del contratto;
f) esistenza del diritto di recesso o di esclusione dello stesso ai sensi dell’articolo 5, comma 3;
g) modalita’ e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso di esercizio del diritto di recesso;
h) costo dell’utilizzo della tecnica di comunicazione a distanza, quando e’ calcolato su una base diversa dalla tariffa di base;
i) durata della validita’ dell’offerta e del prezzo;
l) durata minima del contratto in caso di contratti per la fornitura di prodotti o la prestazione di servizi ad esecuzione continuata o periodica.

2. Le informazioni di cui al comma 1, il cui scopo commerciale deve essere inequivocabile, devono essere fornite in modo chiaro e comprensibile, con ogni mezzo adeguato alla tecnica di comunicazione a distanza impiegata, osservando in particolare i principi di buona fede e di lealta’ in materia di transazioni commerciali, valutati alla stregua delle esigenze di protezione delle categorie di consumatori particolarmente vulnerabili.

3. In caso di comunicazioni telefoniche, l’identita’ del fornitore e lo scopo commerciale della telefonata devono essere dichiarati in modo inequivocabile all’inizio della conversazione con il consumatore, a pena di nullita’ del contratto.

4. Nel caso di utilizzazione di tecniche che consentono una comunicazione individuale, le informazioni di cui al comma 1 sono fornite, ove il consumatore lo richieda, in lingua italiana. In tal caso, sono fornite nella stessa lingua anche la conferma e le ulteriori informazioni di cui all’articolo 4.

 

Conferma

Conferma scritta delle informazioni

1. Il consumatore deve ricevere conferma per iscritto o, a sua scelta, su altro supporto duraturo a sua disposizione ed a lui accessibile, di tutte le informazioni previste dall’articolo 3, comma 1, prima od al momento della esecuzione del contratto. Entro tale momento e nelle stesse forme devono comunque essere fornite al consumatore anche le seguenti informazioni:
a) un’informazione sulle condizioni e le modalita’ di esercizio del diritto di recesso ai sensi dell’articolo 5, inclusi i casi di cui all’articolo 5, comma 2;
b) l’indirizzo geografico della sede del fornitore a cui il consumatore puo’ presentare reclami;
c) le informazioni sui servizi di assistenza e sulle garanzie commerciali esistenti;
d) le condizioni di recesso dal contratto in caso di durata indeterminata o superiore ad un anno.

2. Le disposizioni di cui al presente articolo non si applicano ai servizi la cui esecuzione e’ effettuata mediante una tecnica di comunicazione a distanza, qualora i detti servizi siano forniti in un’unica soluzione e siano fatturati dall’operatore della tecnica di comunicazione. Anche in tale caso il consumatore deve poter disporre dell’indirizzo geografico della sede del fornitore cui poter presentare reclami.

 

Diritto di recesso

Art. 5.
Esercizio del diritto di recesso

1. Il consumatore ha diritto di recedere da qualunque contratto a distanza, senza alcuna penalita’ e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi decorrente:
a) per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore ove siano stati soddisfatti gli obblighi di cui all’articolo 4 o dal giorno in cui questi ultimi siano stati soddisfatti, qualora cio’ avvenga dopo la conclusione del contratto purche’ non oltre il termine di tre mesi dalla conclusione stessa;
b) per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto o dal giorno in cui siano stati soddisfatti gli obblighi di cui all’articolo 4, qualora cio’ avvenga dopo la conclusione del contratto purche’ non oltre il termine di tre mesi dalla conclusione stessa.

2. Nel caso in cui il fornitore non abbia soddisfatto gli obblighi di cui all’articolo 4, il termine per l’esercizio del diritto di recesso e’ di tre mesi e decorre:
a) per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore;
b) per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto.

3. Salvo diverso accordo tra le parti, il consumatore non puo’ esercitare il diritto di recesso previsto ai commi 1 e 2 per i contratti:
a) di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata, con l’accordo del consumatore, prima della scadenza del termine di dieci giorni previsto dal comma 1;
b) di fornitura di beni o servizi il cui prezzo e’ legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il fornitore non e’ in grado di controllare;
c) di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;
d) di fornitura di prodotti audiovisivi o di software informatici sigillati, aperti dal consumatore;
e) di fornitura di giornali, periodici e riviste;
f) di servizi di scommesse e lotterie.

4. Il diritto di recesso si esercita con l’invio, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta all’indirizzo geografico della sede del fornitore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. La comunicazione puo’ essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex e facsimile, a condizione che sia confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

5. Qualora sia avvenuta la consegna del bene il consumatore e’ tenuto a restituirlo o a metterlo a disposizione del fornitore o della persona da questi designata, secondo le modalita’ ed i tempi previsti dal contratto. Il termine per la restituzione del bene non puo’ comunque essere inferiore a dieci giorni lavorativi decorrenti dalla data del ricevimento del bene.

6. Le uniche spese dovute dal consumatore per l’esercizio del diritto di recesso a norma del presente articolo sono le spese dirette di restituzione del bene al mittente, ove espressamente previsto dal contratto a distanza.

7. Se il diritto di recesso e’ esercitato dal consumatore conformemente alle disposizioni del presente articolo, il fornitore e’ tenuto al rimborso delle somme versate dal consumatore. Il rimborso deve avvenire gratuitamente, nel minor tempo possibile e in ogni caso entro trenta giorni dalla data in cui il fornitore e’ venuto a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore.

8. Qualora il prezzo di un bene o di un servizio, oggetto di un contratto a distanza, sia interamente o parzialmente coperto da un credito concesso al consumatore, dal fornitore ovvero da terzi in base ad un accordo tra questi e il fornitore, il contratto di credito si intende risolto di diritto, senza alcuna penalita’, nel caso in cui il consumatore eserciti il diritto di recesso conformemente alle disposizioni di cui ai precedenti commi. E’ fatto obbligo al fornitore di comunicare al terzo concedente il credito l’avvenuto esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore. Le somme eventualmente versate dal terzo che ha concesso il credito a pagamento del bene o del servizio fino al momento in cui ha conoscenza dell’avvenuto esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore sono rimborsate al terzo dal fornitore, senza alcuna penalita’, fatta salva la corresponsione degli interessi legali maturati.

 

Art. 7.
E s c l u s i o n i

1. Gli articoli 3, 4, 5 e il comma 1 dell’articolo 6 non si applicano:
a) ai contratti di fornitura di generi alimentari, di bevande o di altri beni per uso domestico di consumo corrente forniti al domicilio del consumatore, al suo luogo di residenza o al suo luogo di lavoro, da distributori che effettuano giri frequenti e regolari;
b) ai contratti di fornitura di servizi relativi all’alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, quando all’atto della conclusione del contratto il fornitore si impegna a fornire tali prestazioni ad una data determinata o in un periodo prestabilito.

Art. 8.
Pagamento mediante carta

1. Il consumatore puo’ effettuare il pagamento mediante carta ove cio’ sia previsto tra le modalita’ di pagamento, da comunicare al consumatore al sensi dell’articolo 3, comma 1, lettera e), del presente decreto legislativo.

2. L’istituto di emissione della carta di pagamento riaccredita al consumatore i pagamenti dei quali questi dimostri l’eccedenza rispetto al prezzo pattuito ovvero l’effettuazione mediante l’uso fraudolento della propria carta di pagamento da parte del fornitore o di un terzo, fatta salva l’applicazione dell’articolo 12 del decreto-legge 3 maggio 1991, n. 143, convertito, con modificazioni, dalla legge 5 luglio 1991, n. 197. L’istituto di emissione della carta di pagamento ha diritto di addebitare al fornitore le somme riaccreditate al consumatore.

Art. 9.
Fornitura non richiesta

1. E’ vietata la fornitura di beni o servizi al consumatore in mancanza di una sua previa ordinazione nel caso in cui la fornitura comporti una richiesta di pagamento.

2. Il consumatore non e’ tenuto ad alcuna prestazione corrispettiva in caso di fornitura non richiesta. In ogni caso, la mancata risposta non significa consenso.

Art. 10.
Limiti all’impiego di talune tecniche di comunicazione a distanza

1. L’impiego da parte di un fornitore del telefono, della posta elettronica di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore o di fax, richiede il consenso preventivo del consumatore.

2. Tecniche di comunicazione a distanza diverse da quelle di cui al comma 1, qualora consentano una comunicazione individuale, possono essere impiegate dal fornitore se il consumatore non si dichiara esplicitamente contrario.

Art. 11.
Irrinunciabilita’ dei diritti

1. I diritti attribuiti al consumatore dal presente decreto legislativo sono irrinunciabili. E’ nulla ogni pattuizione in contrasto con le disposizioni del presente decreto.

2. Ove le parti abbiano scelto di applicare al contratto una legislazione diversa da quella italiana, al consumatore devono comunque essere riconosciute le condizioni di tutela previste dal presente decreto legislativo.

Informativa dati personali

Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 D.lgs. 196/2003)

Creando un account sul nostro sito e acquistando i nostri prodotti si affidano i propri dati, come da termini di legge sulla Privacy, a http://www.iphoneassist.it secondo la formula del tacito assenso.

iphoneassist.it nella qualità di Titolare del trattamento dei Suoi dati personali, ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 30 Giugno 2003 n. 196 (‘Codice in materia di protezione dei dati personali’), di seguito ‘Codice della Privacy‘, con la presente informa che la citata normativa prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali e che tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della riservatezza e dei diritti dei suoi utenti.
I dati personali, di seguito per brevità “dati”, verranno trattati in accordo alle disposizioni legislative della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza ivi previsti.

Raccolta dei dati

iiphoneassist.it potrà richiedere “dati” nei casi in cui gli stessi siano necessari per identificare o per contattare l’utente in occasione dell’erogazione dei servizi o dell’esecuzione delle transazioni richieste; in genere tali “dati” vengono richiesti per consentire all’utente di usufruire di un servizio, quale ad esempio ricevere informazioni sui prodotti o servizi iphoneassist.it, proporre la propria azienda per contatti commerciali, partecipare a un concorso, abbonarsi a newsletter o mailing list, per registrarsi con un proprio nome utente e password al sito iphoneassistant.it potendo così usufruire dei servizi annessi a tale registrazione .

Possono essere richieste informazioni personali quali, ad esempio :
– il nome
– il titolo
– la denominazione della ditta/società
– l’indirizzo di posta elettronica
– il numero di telefono di casa, del telefono cellulare o dell’ufficio
– l’indirizzo di casa o dell’ufficio

Nel Sito http://www.iphoneassist.it possono essere raccolte alcune informazioni relative alle pagine visitate quali, ad esempio:
– il nome del provider di servizi Internet e l’indirizzo IP (Protocollo Internet) attraverso cui si accede a Internet
– la data e l’ora di accesso al sito iphoneassist.it
– le pagine visitate dagli utenti all’interno del Sito e l’indirizzo Internet del sito Web dal quale l’utente ha effettuato l’accesso diretto al sito iphoneassist.it
Tali informazioni vengono raccolte per analizzare le tendenze degli utenti oltre che per amministrare e migliorare il Sito stesso.

Modalità del trattamento

i suoi dati personali potranno essere trattati nei seguenti modi:
• verifiche e modifiche dei dati solo ad istanza di parte;
• trattamento a mezzo di calcolatori elettronici;
• trattamento manuale a mezzo di archivi cartacei;
• raccolta di dati per via informatica o telematica.;
• raccolta di dati presso registri, elenchi, atti o documenti pubblici.

Ogni trattamento avviene nel rispetto delle modalità di cui agli artt. 11, 31 e seguenti del Codice della Privacy e mediante l’adozione delle misure minime di sicurezza.

Utilizzo dei dati personali

I “dati” vengono utilizzati per fornire all’utente utili informazioni relative ai prodotti ed ai servizi. Inoltre, previa autorizzazione dell’utente, “iphoneassist.it” potrà inviare informazioni promozionali relative ai propri prodotti e servizi e/o comunicare i “dati” raccolti a propri partner, che potranno a loro volta inviare informazioni relative ai rispettivi prodotti e servizi.
Ai medesimi partner verranno rilasciati da “iphoneassist.it” solo ed esclusivamente i “dati” necessari alla fornitura del servizio e verrà loro imposto il rispetto della riservatezza.

I “dati” relativi alle pagine visitate potranno essere combinati a dati demografici anonimi per effettuare analisi e per fornire contenuti che potranno soddisfare gli interessi degli utenti. Nelle aree ad accesso limitato del sito iphoneassist.it, previa autorizzazione dell’utente, le informazioni relative alle pagine visitate potranno essere associate ai “dati” allo scopo di fornire contenuti personalizzati.
Quando si effettua la registrazione per una newsletter o si richiede di ricevere messaggi di posta elettronica promozionali, “iphoneassist.it” potrà utilizzare collegamenti personalizzati o tecnologie analoghe per tenere traccia dei collegamenti di posta elettronica su cui l’utente fa “click” col mouse.
“iphoneassist.it” potrà associare tali informazioni ai “dati” raccolti, in modo da fornire comunicazioni di posta elettronica e consigli di acquisto più interessanti.
Ogni messaggio di posta elettronica include un collegamento per annullare la sottoscrizione ed interrompere l’invio di questo tipo di comunicazioni.

Diffusione

Fatte salve le diverse previsioni contenute nella presente informativa, senza l’autorizzazione dell’utente, le informazioni personali raccolte sul Sito non verranno diffuse all’esterno del sito “iphoneassist.it”.
L’utente può accedere quando vuole alle proprie informazioni personali entrando nella propria area riservata con il proprio nome utente (corrispondente alla propria casella e-mail) e la propria password. Nel caso in cui dimenticasse la propria password, l’utente può richiedere al reparto Internet e Multimedia la cancellazione dei propri dati personali per procedere ad una eventuale nuova registrazione.
Il reparto suddetto non fornirà in nessun caso password smarrite o dimenticate e prima di procedere alla cancellazione dei dati personali dell’utente si assicurerà che sia realmente il medesimo a farne richiesta.
Si ricorda che la presente informativa sulla privacy e le opzioni comunicate dall’utente sul Sito non si applicheranno necessariamente anche alle informazioni personali fornite nell’ambito di altri prodotti o servizi separatamente gestiti.

Titolare – Responsabile

il Titolare del trattamento dei dati, ai sensi della Legge è iphoneassist di Giuseppe Mignanelli ( e-mail: info@iphoneassist.it).
il responsabile al trattamento dei dati personali per le aree di competenza di seguito definite:
– Area sicurezza dei dati personali
– Area sistemi di elaborazione elettronica
L’utente ha il diritto di ottenere dal responsabile la cancellazione, la comunicazione, l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione dei suoi dati personali nonché, in generale, esercitare tutti i diritti previsti dall’art.7 del Codice della Privacy di seguito riportato:

Decreto Legislativo n.196/2003: Art. 7 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L’interessato ha diritto di ottenere:
a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Informativa sul Backup di dati personali da parte di iphoneassist

Informativa sul Backup di dati personali da parte di iphoneassist

 

Si informa la gentile clientela che iphoneassist non effettuerà per alcun motivo backup dei dati contenuti nel terminale portato in lavorazione. Non è previsto alcun servizio di ripristino da backup e sui nostri terminali non saranno assolutamente presenti dati sensibili di iPhone, iPod, iPad, iMac, o altro terminale dei clienti, come per esempio foto, video, contatti, sms, note ecc. ecc. unici dati che saranno presenti è la scheda del cliente.

Il Cliente è tenuto alla tutela di eventuali dati contenuti nel terminale e a fare in previamente un backup dei propri dati. Il terminale va portato pulito, libero da ogni effetto personale presso iphoneassist. In caso contrario non si potrà in alcun modo ritenere responsabile iphoneassist, nella persona del titolare, sig. Giuseppe Mignanelli, della perdita dei propri dati.

I sistemi informativi ed i programmi informatici sono predisposti in modo da assicurare che i dati sensibili (o personali) siano utilizzati esclusivamente nella misura necessaria per il raggiungimento delle specifiche finalità che il titolare si prefigge (espressamente elencate nel d.lg. n. 196/2003 artt. 59, 60, 62-73, 86, 95, 98 e 112) ovvero la riparazione, assistenza e fornitura di ricambi ed accessori alla propria clientela. In alcun modo iphoneassist raccoglierà dati personali contenuti nei terminali presenti in lavorazione, non effettuerà copie di backup. Il cliente resta,quindi, l’unico responsabile dei propri dati sensibili .

Eventuali dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l’adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

Questa informativa viene posta nei locali di iphoneassist e letta dai clienti e deve essere accettata necessariamente onde poter eseguire l’assistenza, la riparazione e tutte lealtre operazioni volte al conseguimento delle finalità richieste dalla clientela.

Condizioni di vendita

Oggetto del contratto

Le presenti Condizioni Generali hanno per oggetto l’acquisto di prodotti e di servizi, effettuato a distanza tramite rete telematica, da iphoneassist di Giuseppe Mignanelli, con sede legale in Viale Alessandrino 724, 00172 Roma (RM) , è titolare del sito http://www.iphoneassit.it. Ogni operazione d’acquisto sarà regolata dalle disposizioni di cui al Dlgs n. 185/99 e, per quanto concerne la tutela della riservatezza, sarà sottoposta alla normativa di cui alla Legge n. 675/96 e successive modifiche.

Accettazione delle condizioni generali di vendita

Il contratto stipulato tra iphoneassist e il Cliente deve intendersi concluso con l’accettazione, dell’ordine da parte di iphoneassist. Tale accettazione si ritiene tacita. Effettuando un ordine nelle varie modalità previste, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni a lui fornite durante la procedura d’acquisto, e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito riportate.

Se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), una volta conclusa la procedura d’acquisto, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e comunque conservare le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 3 e 4 del Dlgs 185/1999 sulle vendite a distanza e, per quanto concerne la tutela della riservatezza, sarà sottoposta alla normativa di cui alla Legge n. 675/96 e successive modifiche.

Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine.

Modalità d’acquisto

Il Cliente può acquistare solo i prodotti presenti nel catalogo di iphoneassist al momento dell’inoltro dell’ordine così come descritti nelle relative schede informative. Resta inteso che l’immagine a corredo della scheda descrittiva di un prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche ma differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura. Tutte le informazioni di supporto all’acquisto sono da intendersi come semplice materiale informativo generico, non riferibile alle reali caratteristiche di un singolo prodotto.

La corretta ricezione dell’ordine è confermata da iphoneassist mediante una risposta via e-mail, inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Tale messaggio di conferma riporterà un ‘Numero Ordine’, da utilizzarsi in ogni ulteriore comunicazione con iphoneassist. Il messaggio ripropone tutti i dati inseriti dal Cliente che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni, secondo le modalità descritte in questo documento.

Nel caso di mancata accettazione dell’ordine, iphoneassist garantisce tempestiva comunicazione al Cliente. Per eventuali reclami vi preghiamo di contattarci via mail ad info@iphoneassist.it , telefonicamente al numero 062588628 o via posta scrivendo a iphoneassist di Giuseppe Mignanelli Viale Alessandrino, 724 – 00172 Roma (RM)

APPARECCHI IN GIACENZA NON RITIRATI
Vi invitiamo a provvedere al ritiro dell’ apparecchio riparato entro 7 gg dall’ avviso di merce pronta. Nel caso di mancato ritiro, entro il suddetto termine, addebiteremo euro 2.00 al giorno per giacenza materiale. Trascorsi 30gg dall’avviso di merce pronta, non siamo più tenuti a restituire il bene. (art 2756 e 2797 c.c. )

Corso Interinale Individuale per Tecnico di Laboratorio

Programma Corso Tecnico Laboratorio

Programma Corso Interinale Individuale
per Tecnico di Laboratorio

 

  1. iPhone 3G e iPhone 3GS:

    • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Bobina 6R8; Connettore 3, Connettore TouchScreen; Condensatori e resistenze…) 
  1. iPhone 4:

    • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Bobina blu; Saldatura del Connettore della Batteria e realizzazione di eventuali Ponticelli; Saldatura di Condensatori e resistenze… Sistemazione-Riparazione solo vetro frontale) 
  2. iPhone 4s:
    • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura della Bobina blu di rete cellulare; Reflow del Chip del Wi-Fi, Saldatura Connettore Batteria ed eventuale realizzazione di Ponticelli; Saldatura IC Baseband, Saldatura di Condensatori e resistenze… Sistemazione-Riparazione solo vetro frontale) 
  1. iPhone 5:
    • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura Antenna GPS; Saldatura nuovo Connettore Batteria con realizzazione di eventuali Ponticelli; Saldatura IC U3, Saldatura IC U2, Saldatura DZ_101_RF, Saldatura Q3, Saldatura nuovi connettori LCD, Touch Screen, induzione flex, Saldatura di Condensatori e resistenze… Sistemazione-Riparazione solo vetro frontale)
  1. iPhone 5S:
    • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura dell’Antenna GPS; Saldatura IC U2, Saldatura del Connettore della Batteria con realizzazione di eventuali Ponticelli; Saldatura nuovi connettori LCD, Touch Screen, induzione flex, Saldatura di Condensatori e resistenze… Sistemazione-Riparazione solo vetro frontale)

1. iPhone 6:

  • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura nuovo Connettore Batteria; Saldatura connettore dock, Saldatura Power Manager, Saldatura nuovi connettori LCD, Touch Screen, induzione flex, Saldatura di Condensatori e resistenze… Sistemazione-Riparazione solo vetro frontale)

2. iPhone 6 Plus:

  • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura nuovo Connettore Batteria; Saldatura connettore dock, Saldatura Power Manager, Saldatura nuovi connettori LCD, Touch Screen, induzione flex, Saldatura di Condensatori e resistenze… Sistemazione-Riparazione solo vetro frontale)
  1. iPad 2:

    • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura ad aria calda della Bobina 4R7 e del Filter Chip IC per la risoluzione del problema di retroilluminazione; Saldatura del Connettore TouchScreen e LCD; Saldatura di Condensatori e resistenze…) 
  2. Ipad 3:
    • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura ad aria calda della Bobina 4R7 e del Filter Chip IC per la risoluzione del problema di retroilluminazione; Saldatura del Connettore TouchScreen ed LCD; Saldatura di Condensatori e resistenze…) 
  3. iPad 4:
    • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura ad aria calda della Bobina 4R7 e del Filter Chip IC per la risoluzione del problema di retroilluminazione; Saldatura del Connettore TouchScreen ed LCD; Saldatura di Condensatori e resistenze…)
  4. iPad Mini:
      • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura ad aria calda della Bobina 4R7 e del Filter Chip IC per la risoluzione del problema di retroilluminazione; Saldatura del Connettore TouchScreen ed LCD; Saldatura di Condensatori e resistenze…)
  5. iPad Air
  • Analisi Tecnica del terminale: l’allievo viene guidato ad individuare le più comuni problematiche e le sue soluzioni; Smontaggio e Montaggio di tutte le varie parti; Sostituzione delle parti guaste l’allievo viene guidato  all’identificazione di quelle difettose. Sostituzione parte frontale con guida passo per passo al montaggio corretto delle varie parti. Nell’ultima settimana l’allievo farà esperienza di saldature ad aria calda a stagno e ad infrarossi di alcune parti più comuni da sostituire (esempio: Saldatura ad aria calda della Bobina 4R7 e del Filter Chip IC per la risoluzione del problema di retroilluminazione; Saldatura del Connettore TouchScreen ed LCD; Saldatura di Condensatori e resistenze…)